∼ IL CONSORZIO ∼

LA NASCITA DI UN GRUPPO A TUTELA DEL NOME E DELLA QUALITA’

La lunga tradizione di produzione e il successo dei vini Frascati, in una società ormai contemporanea, non potevano sopportare una diffusione indiscriminata e disordinata del nome, tanto che fu decisa la costituzione di una regolamentazione a sua difesa. Il Consorzio di controllo fu costituito a Frascati il 23 Maggio 1949 su iniziativa di 18 produttori, nella sede di allora della Sezione Coltivatori Diretti.

Il gruppo così composto si nominò “Consorzio per la difesa di vini pregiati e tipici di Frascati”. Stabilita l’area all’interno della quale i vini prodotti potevano fregiarsi del marchio Frascati, il Consorzio aveva il compito di tutelarne il nome in Italia e all’estero.

Nel corso degli anni e di precise disposizioni di legge, il Consorzio ha modificato la propria denominazione prima in “Consorzio Tutela Denominazione Frascati” e poi nell’attuale “Consorzio Tutela Denominazioni Vini Frascati“, a seguito dell’ottenimento della Docg nel 2011 da parte del Frascati Superiore e del Cannellino di Frascati, prima di allora tipologie comprese nella Denominazione di Origine Controllata Frascati, Doc istituita nel 1966, tra le prime quattro in Italia.

ORGANIZZAZIONE E DISTRIBUZIONI

Dagli originali 18 associati, oggi il Consorzio è arrivato ad averne complessivamente oltre 400, rappresentati da viticoltori, vinificatori, imbottigliatori.

Di questo gruppo, 33 Cantine rappresentano oltre il 95% della produzione dei vini a denominazione.

I VITICOLTORI (che producono uve che vendono e/o conferiscono a vinificatori e imbottigliatori) sono circa 210.
I VINIFICATORI o Aziende a filiera corta (che lavorano prevalentemente uve provenienti dai loro vigneti) sono 17.
GLI IMBOTTIGLIATORI (che lavorano prevalentemente uve acquistate o vino acquistato ) sono 16.

UN SISTEMA ORGANICO

Il Consorzio svolge le funzioni di controllo su tutti i produttori (viticoltori, vinificatori e imbottigliatori) componenti la filiera del Frascati Doc e Docg, che consente di tracciare il prodotto dal momento della produzione dell’uva fino all’imbottigliamento del vino.
Le Fascette
Il Consorzio, tramite l’Ente di controllo terzo, utilizzando il numero identificativo che appare sulla fascetta di garanzia delle bottiglie, è in grado di controllare il nome dell’imbottigliatore, la tipologia di vino, l’annata, il grado alcolico, l’acidità, l’estratto secco, ecc.
La Consulenza
Il Consorzio offre sostegno e assistenza ai soci per tutto ciò che riguarda adempimenti normativi e burocratici per la gestione dell’impresa vitivinicola, produzione e commercializzazione.
La Valorizzazione
Il Consorzio è impegnato in una attività di comunicazione ad ampio raggio, che attraverso la partecipazione a mostre e fiere, degustazioni e presentazioni, presenza su tutti i social, sulle guide di settore, e contatti con i media, vuole divulgare le caratteristiche del prodotto e l’immagine del territorio, per favorire una migliore conoscenza fino al consumatore finale.

consorzio
IL MARCHIO

Il Marchio del Consorzio è stato creato nel 1932 dal Ministero dell’Agricoltura, nella sua versione originale è costituito da un’aquila ad ali spiegate poggiata con le zampe su un cartello con la scritta TVSCVLUM , sovrapposto ad una conchiglia con volute, sormontate da una corona nobiliare contenenti elementi degli stemmi dei Comuni di FRASCATI (chiavi incrociate), GROTTAFERRATA (inferriata) e di MONTEPORZIO CATONE (pino con viti incrociate).
I simboli che si scelsero per il marchio del Consorzio sono radicati nel tessuto storico, politico e territoriale di produzione del Frascati:
l’aquila ad ali spiegate è la stilizzazione dell’aquila imperiale, emblema dell’Impero Romano, in rappresentanza dell’influenza e dell’importanza storica e attuale della città di Roma nella produzione dei vini Frascati;
• la scritta Tusculum, a memoria dell’antica città latina sui Colli Albani, a est dell’odierna Frascati, [..] il cui abitato si sviluppava su un piccolo altopiano ai piedi del Monte Tuscolo, sul quale si vedono ancora avanzi delle mura, del teatro (1° sec. a.C.), dell’anfiteatro (2° sec. d.C.), e le imponenti costruzioni di un santuario (detto villa di Tiberio)[..];
• le chiavi incrociate a ricordo dello stemma del comune di Frascati, blasonato d’azzurro a due chiavi passanti in decusse, sormontate dalla scritta SPQT (Senatus Populusque Tusculanum) e congiunte da un laccio rosso;

Stemma del Comune di Frascati

l’inferriata (o ferrata) a ricordo dello stemma del comune di Grottaferrata, blasonato d’argento, con ferrata nera, formata da quattro ferri verticali e cinque orizzontali, con bordatura in filetto rosso;

Stemma del Comune di Grottaferrata

L’antico albero di “Villa del Pio”, che subito dopo la formazione del Regno d’Italia, era raffigurato nell’emblema municipale rappresenta Monte Porzio Catone, terzo comune fondatore dell’Ente. La sua rappresentazione nel logo non richiama, a differenza degli altri, lo stemma Comunale attualmente in vigore.

Riproduzione dell'antico stemma del Comune di Monte Porzio Catone

ATTUALE COMPOSIZIONE DEL CONSORZIO

Il CdA

Presidente
Paolo Stramacci

Vicepresidenti
Danilo Notarnicola, Leone Massimo Zandotti

Consiglieri
Luigi Caporicci, Lorenzo Costantini, Andrea Evangelisti, Felice Gasperini, Francesco Lilli, Massimiliano Merge’, Mauro Merz, Oreste Molinari, Michele Russo, Barbara Jannoni Sebastianini

Le Cantine

Agricoltura Capodarco – Grottaferrata – www.agricolturacapodarco.it
Almavini – Casata Mergé – Roma – www.casatamerge.it
Antiche Terre Tuscolane – Frascati – www.anticheterretuscolane.it
Azienda Agricola La Selvina – Monte Porzio Catone – www.laselvina.it
Azienda Agricola L’Olivella – Frascati – www.olivella.it
Azienda Agricola Micara di Pietro Micara – Roma – www.vignetimicara.it
Azienda Agricola Poggio Le Volpi – Monte Porzio Catone – www.poggiolevolpi.it
Azienda Agricola Villa Simone di Costantini Piero Srl – Monte Porzio Catone – www.villasimone.it
Azienda Agricola Valle Vermiglia – Monte Porzio Catone – www.eremotuscolano.it
Cantina Cerquetta – Frascati – www.cantinacerquetta.it
Cantina Villafranca – Albano Laziale – www.cantinavillafranca.it
Cantina Sociale di Monte Porzio Catone – Monte Porzio Catone – www.cantinasocialempc.com
Cantine Colli di Catone – Monte Porzio Catone – www.collidicatone.it
Cantine Conte Zandotti – Roma – www.cantinecontezandotti.it
Cantine Nicolini – Marino – www.cantinenicolini.it
Cantine Silvestri – Lanuvio – www.cantinesilvestri.it
Cantine San Marco – Frascati – www.sanmarcofrascati.it
Cantine Volpetti –
Ariccia – www.cantinevolpetti.it
Casale Vallechiesa – Frascati – www.casalevallechiesa.it

Casalgentile Vini – Monte Compatri – www.pietromergevini.it
Castel De Paolis –
Grottaferrata – www.casteldepaolis.it
Femarvini –
Monte Porzio Catone – www.femarvini.it
Fontana di Papa Vini d’Italia –
Ariccia – www.fontanadipapa.it
Fratelli Martini Secondo Luigi – Cossano Belbo (Cuneo) – www.fratellimartini.com
Gabriele Magno –
Grottaferrata – www.gabrielemagno.it
Gotto d’Oro
– Frattocchie – www.gottodoro.com
Gruppo Italiano Vini Fontana Candida – Monte Porzio Catone – www.cantinefontanacandida.it
Merumalia – Frascati – www.merumalia.it
Santa Benedetta – Monte Porzio Catone – www.santabenedetta.it
Tenuta di Pietra Porzia – Frascati – www.tenutadipietraporzia.it
Terre dei Pallavicini – Colonna – www.principepallavicini.com
Valpignola – Roma – 06 55389300
Veliterna Vini – Campoverde (Latina) – www.veliternavini.com
Vinicola Poggiovecchio – Frascati – www.vinipoggiovecchio.it

DATI ECONOMICI RELATIVI AL VIGNETO FRASCATI PER LA VENDEMMIA 2015

I valori si riferiscono complessivamente alle tre Denominazioni e relative tipologie:
Frascati Doc e Frascati Spumante Doc;
Frascati Superiore Docg e Frascati Superiore Riserva Docg; Cannellino di Frascati Docg.
Superficie rivendicata a D.O. Frascati: ha 1.016
Uve complessivamente rivendicate: quintali 113.971
Produzione media (quintali/ha): 112
Vino rivendicato: hl 79.690
Produzione vino in bottiglie da lt. 0,75: 10.600.000 circa
Giro d’affari annuo diretto: circa euro 20 milioni
Giro d’affari indotto approssimativo: euro 60 milioni nei settori per macchine agricole, prodotti fitosanitari, concimi, consulenze agronomiche, macchine per vinificazione, prodotti enologici, vetro, chiusure, etichette, imballaggi, consulenze enologiche, settore fieristico, eventi e manifestazioni, enoturismo e ristorazione.
Esportazione: oltre il 60% della produzione
Aziende viticole sul territorio che rivendicano le D.O. Frascati: 400 circa
Cantine che vinificano ed imbottigliano: 33
Giornate di lavoro agricole: 65.000 circa
Personale impiegato nelle cantine: 400 circa (che opera sia per il Frascati, che per altri vini prodotti dalle cantine stesse).

consorzio