Dati economici relativi al Vigneto Frascati per la vendemmia 2015

Dati economici relativi al Vigneto Frascati per la vendemmia 2015

I valori si riferiscono complessivamente alle tre Denominazioni: Frascati Doc e Frascati Spumante Doc; Frascati Superiore Docg e Frascati Superiore Riserva Docg; Cannellino di Frascati Docg

Superficie rivendicata a D.O. Frascati: ha 1.016

Uve complessivamente rivendicate: qli 113.971

Produzione media (qli/ha): 112

Vino rivendicato: hl 79.690

Produzione vino in bottiglie da lt. 0,75: 10.600.000 circa

Giro d’affari annuo diretto: circa euro 20 mln

Giro d’affari indotto approssimativo: euro 60 mln nei settori per macchine agricole, prodotti fitosanitari, concimi, consulenze agronomiche, macchine per vinificazione, prodotti enologici, vetro, chiusure, etichette, imballaggi, consulenze enologiche, settore fieristico, eventi e manifestazioni, enoturismo e ristorazione.

Esportazione: oltre il 60% della produzione

Aziende viticole sul territorio che rivendicano le D.O. Frascati: 430 circa

Cantine che vinificano ed imbottigliano: 33

Giornate di lavoro agricole: 65.000 circa

Personale impiegato nelle cantine: 400 circa (che opera sia per il Frascati, che per altri vini prodotti dalle cantine stesse)

 

Nota a margine: alla data odierna è già noto che a partire dalla vendemmia 2016 il dato relativo alla produzione media (quintali/ettaro) è stato sicuramente inferiore a quello della vendemmia 2015 (ve ne daremo conto con l’ufficializzazione dei dati), poiché, per puntare ancor di più nella qualità intrinseca dei vini di Frascati il Consorzio, a nome dei produttori, alla fine del luglio 2016 chiese alla Regione la riduzione delle rese per ettaro: da 140 a 110 per la DOC, da 110 a 90 quella della DOCG. Il Consorzio ha inoltre chiesto ai conferitori di operare una selezione delle uve già all’origine, per poter lavorare poi in cantina su una qualità mediamente migliore. Tale richiesta di abbattimento della resa per ettaro è stata inserita nel piano triennale approvato dal Consiglio di amministrazione del Consorzio che si adopererà per farlo applicare anche nel 2017 e nel 2018.


Vendemmia 2015 – dati economici